Riflessologia plantare

La riflessologia plantare trae la sua origine dalla medicina tradizionale cinese e dalla  medicina ayurvedica.

L’uomo fa parte di un complesso sistema energetico che si bilancia tra due principi in equilibrio fra di loro, i cinesi li hanno chiamati yin e yang.

Attraverso la stimolazione del piede possiamo riattivare il vitalismo, sbloccando o reindirizzando l’energia propria del ricevente lavorando sull’arco plantare, aiutando gli organi emuntori a svolgere al meglio le loro funzioni.

Dal punto di vista emozionale il trattamento determina uno sblocco di quelle emozioni che ristagnano nella mente, consentendo al soggetto un atteggiamento più calmo e l’afflusso di nuove emozioni e nuovi pensieri.